Stai organizzando un viaggio in Calabria? Dai un'occhiata alla mia guida in pdf!

Le 12 spiagge più belle della Calabria dove goderti il sole del Sud

Home 9 Mare 9 Le 12 spiagge più belle della Calabria dove goderti il sole del Sud
13 Settembre 2023
spiagge più belle calabria

Da calabrese doc e amante del mare non potevo non scrivere un articolo sulle spiagge più belle della Calabria. Una regione con 780 km di costa, bagnata dallo Ionio e dal Tirreno, che accontenta tutti, da quelli che preferiscono la sabbia agli amanti della ghiaia o delle scogliere.

Ora che siamo a settembre è il momento migliore per immergersi in acque turchesi e calette da sogno: temperature gradevoli, calma e silenzio.

Andiamo?

Spiagge bianche della Calabria Ionica: da Soverato a Roseto Capo Spulico

1. Soverato (CZ)

Parto con la mia città: Soverato, quella che è stata definita la Perla dello Ionio. Non ci vuole molto per capire il perché di questo soprannome. Ha delle spiagge bianche ampie che digradano nelle profonde acque ioniche, scelte anche dal cavalluccio marino per vivere e riprodursi. Non a caso ogni anno ottiene il celebre riconoscimento internazionale della Bandiera Blu.

Le mie spiagge libere preferite si trovano tra il Circolo Velico e il Rebus Beach oppure quelle dopo il Lido Macarena, con acque più basse adatte anche ai bambini.

Puoi leggere anche >  Cosa vedere a Soverato: oltre al mare c’è di più

2. Caminia di Stalettì (CZ)

Una delle spiagge più belle della costa ionica della Calabria è la Baia di Caminia, situata nel Golfo di Squillace, a metà strada tra Soverato e Catanzaro. Una lunga striscia di sabbia color borotalco incastonata tra due scogliere di granito che dalla collina cadono a strapiombo sul mare.

La visuale più bella ce l’hai dalla SP124 dove è stata realizzata una pista ciclabile che sovrasta la baia fino ad arrivare all’ex discoteca Rebus. Lungo il percorso trovi anche due sentieri che ti portano fino in spiaggia passando per i ruderi della chiesetta di Panaja, di probabile origine bizantina.

Sul lato nord puoi raggiungere  la Grotta di San Gregorio. Qui, secondo la leggenda approdarono le reliquie di San Gregorio Taumaturgo, vescovo greco vissuto nel III secolo e oggi custodite nell’antico convento dedicato al Santo Patrono a Stalettì.

Puoi leggere anche:

  1. Museo del Rock di Catanzaro
  2. Parco della Biodiversità di Catanzaro

3. Le Castella di Isola Capo Rizzuto (KR)

Questa spiaggia è inserita all’interno dell’Area marina protetta di Isola Capo Rizzuto, istituita nel 1991 ed estesa per  circa 15.000 ettari.  Un tratto di costa unico, da proteggere e preservare, i cui fondali sono caratterizzati da vaste praterie di Posidonia Oceanica e da un patrimonio archeologico non indifferente.

Immancabile qualche scatto alla fortezza aragonese, set cinematografico di capolavori come “L’armata Brancaleone” di Monicelli e “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini. Lo scrittore bolognese nel suo reportage “La lunga strada di sabbia” fu il primo negli anni ’50 a portare all’attenzione nazionale il territorio del crotonese e in modo particolare i Calanchi di Cutro, lo scenario lunare che ho avuto la fortuna di fotografare lo scorso anno.

Ai Calanchi di Cutro ho dedicato uno spazio nell’articolo qui sotto.

Trekking in Calabria: 18 escursioni fuori dall’ordinario

Se passi da qui ad agosto puoi partecipare ad uno dei tour organizzati dal Consorzio Vini Cirò e visitare le cantine top del crotonese in occasione del Cirò Wine Festival.

4. Camping San Paolo – Isola Capo Rizzuto (KR)

La spiaggia più bella che ho scoperto un annetto fa è quella che si trova sotto il Camping San Paolo di Isola Capo Rizzuto. Mi ci hanno portato degli amici in un weekend dopo aver fatto una breve escursione nella Riserva Naturale Regionale del Vergari di Mesoraca che ho inserito sia nella mia guida turistica della Calabria in pdf che all’interno del post sui 18 percorsi di trekking da fare in Calabria.

La bellezza di questa spiaggia sta, non solo nella sabbia color cannella finissima, ma anche nella presenza di calanchi che scendono sul mare. Passeggiando lungo la battigia potrai prendere un pezzo di argilla e spalmarla sia sul viso che sul corpo.

5. Roseto Capo Spulico (CS)

Su questa spiaggia dell’alto Ionio cosentino dalle acque limpidissime, la Bandiera Blu dal 2017. Qui non c’è sabbia ma solo ghiaia e ciottoli. A renderla speciale è la posizione: si allunga ai piedi del Castello di Roseto Capo Spulico, dove secondo alcuni studi, Federico II custodì per qualche anno il telo della Sacra Sindone.

Dopo il meritato relax vale la pena visitare il borgo medievale, famoso per le ciliegie, una delle eccellenze del territorio.

Spiagge della Calabria tirrenica: da San Nicola Arcella a Palmi

6. Spiaggia dell’Arco Magno – San Nicola Arcella(CS)

A San Nicola Arcella potrai rilassarti in una delle spiagge più belle e nascoste della costa tirrenica della Calabria: la spiaggia di Enea, una piccola laguna blu nascosta dietro la meraviglia dell’Arco Magno. La puoi raggiungere attraverso un sentiero scosceso che parte dalla spiaggia della Marinella oppure più comodamente via mare, con un’escursione in barca o affittando un pedalò o un kayak.

7. Zambrone (VV)

Photo Credits Mary Lù

A poca distanza dalla stazione ferroviaria di Zambrone si trova un piccolo angolo caraibico: la spiaggia Paradiso del Sub, formata da sabbia finissima e circondata da scogli maestosi come quello del Leone. È amatissima dagli appassionati di immersioni per la bellezza dei suoi fondali.

Per arrivarci, una volta parcheggiata la macchina vicino la stazione e aver attraversato i binari, segui il sentiero in terra battuta. Da qui ci vogliono circa 15 minuti per arrivarci.

8. Parghelia (VV)

Photo Credits Maria Celebre

Un’altra caletta selvaggia dalle acque turchesi è la Spiaggia di Michelino a Parghelia, piccolo comune situato tra Zambrone e Tropea. Il nome prende spunto da un’antica struttura dedicata a San Michele ed è raggiungibile solo a piedi attraverso una lunga e ripida scalinata di oltre 200 gradini, dalla quale puoi ammirare un panorama spettacolare con vista sullo Stromboli.

9. Santa Domenica di Ricadi (VV)

Photo Credits Robert Hood

Sul litorale di Capo Vaticano scegliere la spiaggia dove goderti il sole della Calabria è un’impresa ardua. Una delle meraviglie è la Baia di Riaci, una lunga e ampia striscia di sabbia chiarissima, dominata da un enorme scoglio di tufo che nasconde una serie di grotte da scoprire a nuoto. Sui fondali al largo della baia, a circa 25 metri di profondità, giace il relitto di una nave a vapore affondata un secolo fa.

Da non perdere le spiaggie di Formicoli, Scalea e Gabbaturco.

10. Capo Vaticano di Ricadi (VV)

Non potevo non inserire Capo Vaticano tra le spiagge più belle della Calabria. Questo gioiello della Costa degli Dei, amato dallo scrittore veneto Giuseppe Berto, è un susseguirsi di calette dalla trasparenza caraibica, nascoste tra fichi d’india e falesie a picco sul mare.

La spiaggia più famosa è la baia di Grotticelle, considerata la terza più bella d’Italia e una delle 100 più belle al mondo. Ci puoi arrivare con un giro in barca che parte da Tropea e attraversa tutta la costa.

Un altro angolo di paradiso che non devi assolutamente perdere è la spiaggia di “Praia i Focu”, situata nelle vicinanze del faro di Capo Vaticano e raggiungibile solo via mare.

Dopo il relax ti consiglio di prendere la macchina e salire verso l’entroterra vibonese per andare a visitare il villaggio di pietra di Zungri, la piccola Matera della Calabria.

Per approfondire leggi questi articoli:

11. Scilla (RC)

Scilla è la perla della Costa Viola. Qui a dominare il paesaggio è la spiaggia di Marina Grande, una lunga insenatura di ghiaia sottile chiusa fra due costoni rocciosi sui quali svettano, da una parte, il Castello Ruffo che domina il borgo marinaro di Chianalea e dall’altra il Belvedere Morselli.

Per approfondire puoi leggere questo articolo.

Chianalea di Scilla: cosa vedere nella piccola gemma della Costa Viola

12. Palmi (RC)

Concludo questo post sulle spiagge più belle della Calabria con Cala Janculla, situata nel territorio di Seminara e ritenuta da Goletta Verde una delle più affascinanti anche d’Italia. Il suo nome deriva dal greco antico “donna che si accoppia con altra donna” ed è considerata Sito di Interesse comunitario.

Ci troviamo nella Costa Viola amata da Leonida Rèpaci, uno dei più importanti scrittori e saggisti del Novecento italiano.

Di questa spiaggia, incastonata ai piedi del Monte Sant’Elia, ti incanta la sabbia bianca in netto contrasto con l’azzurro cristallino del mare e il verde rigoglioso della macchia mediterranea alle spalle.

Cala Janculla è circondata da bellissime grotte tutte da scoprire via mare con delle escursioni organizzate: Grotta delle Rondini, Grotta delle Sirene e Grotta Perciata.

Viaggi con il tuo amico Fido?

Se stai organizzando la tua vacanza con il tuo amico a quattro zampe ho scritto un articolo con le 9 spiagge dog friendly della regione. Lo trovi qui sotto.

Spiagge per cani in Calabria: dove andare in vacanza con il tuo amico Fido

C’è qualche altra spiaggia che inseriresti tra le più belle della Calabria? Fammelo sapere qui sotto nei commenti!!

Stai organizzando un viaggio in Calabria o hai la curiosità di scoprire ancora meglio la tua terra?

Dai un’occhiata alla guida in pdf che ho preparato per te! Trovi itinerari, borghi, percorsi di trekking e tante esperienze uniche che come calabrese vivo e respiro ogni giorno.

guida turistica calabria pdf
Ciao!

Ciao!

Mi chiamo Luigina, dal 2016 racconto e promuovo senza sosta il mio posto nel mondo, la Calabria, che esploro con gli occhi e il cuore di una viaggiatrice.

La mia missione è raccontare la vera anima di questa terra a te che sei in partenza per le vacanze e hai il desiderio di esplorarla nella sua vera intimità. A te che come me vivi qui oppure stai lontano. Voglio donarti nuovi occhi e quella giusta dose di consapevolezza per scoprirla, ritrovarla e innamorarti, come fosse la prima volta. Ti racconto di me.

Ti è stato d’aiuto questo articolo?

Se vuoi sostenere il mio progetto e aiutarmi a portare avanti la mia grande missione offrendomi un caffè virtuale te ne sono veramente grata!

2 Commenti

  1. Giuseppe Frontera

    Complimenti per quello che fai. Ad maiora

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli che potresti leggere

error: Tutti i contenuti di questo sito web sono protetti da diritti di copyright!